Administrator

Administrator

Venerdì, 16 Dicembre 2016 09:22

Sezione Cinema Lazio - i finalisti 2016

BellissimaEcco gli 8 corti che hanno maturato il miglior punteggio durante la finale regionale lazio martelive tenutasi il 6-7-8 dicembre presso il Planet Roma e che accederanno di diritto alla finalissima Biennale MArteLive, che si svolgerà a Roma nell'autunno 2017.
Giovedì, 12 Novembre 2015 09:56

Contatti

Associazione Culturale Procult
Via Pico della Mirandola, 15
00149 - ROMA

SEGRETERIA GENERALE

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
fax +39 06 94800584
tel +39 06 86760565

CONCORSO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MARTECARD

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Se vuoi contattarci subito scrivici direttamente in chat cliccando in basso a destra in questa pagina!

Mercoledì, 11 Novembre 2015 14:33

Al MONK CLUB la presentazione dei MArteAwards

Il 14 novembre il Monk Club ospiterà l’evento di presentazione dei MArteAwards 2015/16.

Guest confermati: Pino Marino, The Niro, Franc Cinelli, i Departure Ave, Luca D'Aversa, i Morgan con la I,  ArdeCore e Gianmarco Dottori. Dj set a chiudere di  Luzy L e Bob Corsi (Magnetica).

14 novembre 2015 / Monk Club / Via Giuseppe Mirri, 35, Roma / opening h. 21.00

Premio Teatri Di Vetro alla BiennaleMArteLive 2014

Teatrino Controverso

presenta

LETIZIA FOREVER

Carrozzerie n.o..t - Via P.Castaldi 28/a 00153 Roma -Ponte Testaccio-

13 novembre 2015 , h. 21.00

Lunedì, 01 Giugno 2015 13:48

Informativa sui Cookies

In base alla legislazione europea in vigore, l’utilizzo di cookie all’interno di un sito internet è soggetto a una precisa regolamentazione.
Questo documento nasce dall’esigenza di uniformarsi a tale regolamentazione.

COSA È UN COOKIE

Un cookie è una stringa di testo che il sito visitato manda all’utente (generalmente al browser) per vari scopi.
Secondo le direttive del garante della privacy i cookie possono essere suddivisi in tecnici e di profilatura. 
Rientrano nella prima categoria i cookie inviati dal sito stesso per finalità strettamente connesse alla navigazione.
Può trattarsi di cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito, oppure di cookie analytics, che vengono utilizzati per raccogliere informazioni aggregate sul numero degli utenti o su come questi visitano il sito web, oppure di cookie di funzionalità, utilizzati per migliorare la visione del sito in funzione di determinati criteri (ad esempio la lingua). 
Per questo genere di cookie non è richiesto il preventivo consenso da parte dell’utente alla loro installazione né è richiesta la comunicazione al garante della privacy, ma è necessario formulare la presente informativa.

Nella seconda categoria rientrano i cookie utilizzati con il fine profilare l’utente allo scopo di fornirgli pubblicità mirata in base alle sue abitudini di navigazione. 

CHI INVIA I COOKIE

I cookie possono essere inviati dal sito stesso oppure da servizi terzi a cui il sito stesso si appoggia. Il gestore del sito risponde dei cookie inviati direttamente, mentre per quelli inviati da soggetti terzi deve esserne indicata la provenienza e il link di riferimento in merito alla policy.
Rientrano fra i siti terzi anche i cookie di Google Analytics, che servono per raccogliere dati non personalizzati sulla navigazione del sito, e rientrano fra i cookie tecnici.

QUALI COOKIE UTILIZZA QUESTO SITO?

In questo sito sono utilizzati cookie tecnici, di tipo sessione, e i cookie di terze parti di Google Analytics.

I cookie di sessione servono per tenere traccia delle scelte operate dall’utente nella visita effettuata.

I cookie di tipo analytics vengono inviati da Google Analytics. Essi vengono utilizzati per avere statistiche numeriche sulle pagine visitate, sul numero di visitatori totali, sulla rete da cui provengono gli utenti, etc. Nessun dato personale è trasmesso attraverso questi cookie. Per una migliore e più completa trattazione della policy relativa a questi cookie fare riferimento ai seguenti link:

http://www.google.it/analytics/learn/privacy.html

Tutti i cookie utilizzati in questo sito non inviano nessun dato personale al gestore del sito.

POSSO DISABILITARE I COOKIE?

Di default i cookie sono abilitati in ogni browser.
Questo perché non utilizzarli limita l’esperienza utente e impedisce, a volte, di poter accedere a qualche sito.
E’ comunque possibile disabilitare l’uso dei cookie agendo sulle impostazioni avanzate del browser.
E’ possibile cliccare sui link seguenti per avere istruzioni dettagliate sulla rimozione e controllo dei cookie (i link riportano a siti esterni al presente sito).

E’ possibile in oltre disattivare i cookie di Google Analytics nel browser in uso. Per ottenere questo è necessario scaricare e installare un componente aggiuntivo per il browser usato (se si utilizzano più browser l’installazione deve essere effettuata su tutti). Tale componente è scaricabile direttamente dai server di Google a questo indirizzo:https://tools.google.com/dlpage/gaoptout/

Per ogni domanda di chiarimento, Vi preghiamo di contattare l’amministratore del sito.

[Premio MArteLive 2014 - Sezione TEATRO]

14 | 19 APRILE
TEATRO Td IX TORDINONA
Compagnia Barone Chieli Ferrari
presenta
A una signorina a Parigi
Liberamente tratto dal racconto “Lettera a una signorina a Parigi”
 di Julio Cortázar

con
Emilio Barone

scene
Domenico Latronico

ambientazioni sonore
Alessandra Chieli
Carlo Sperduti

regia

Alessandra Chieli
Massimiliano Ferrari

realizzato con il sostegno di
Fanfulla Teatro (Roma) | Rialto Sant'Ambrogio (Roma) | Teatri Sospesi (Salerno)
Inner Wheel (Città di Castello)

con il patrocinio
Ambasciata Argentina - Casa della Cultura Argentina | Comune di Citerna

vincitore
premio Tor di Nona alla BiennaleMArteLive 2014

Un efficace scrittore di racconti può scriverne di letterariamente validi, ma se qualche volta ha fatto l’esperienza di liberarsi di un racconto come chi si toglie di dosso una bestiaccia, conoscerà la differenza tra possessione e cucina letteraria.

(J.C.)

Debutta in prima nazionale al Teatro Td IX Tordinona di Roma da martedì 14 aprile fino a domenica 19 aprile lo spettacolo A una signorina a Parigi de la Compagnia Barone Chieli Ferrari tratto dal testoLettera a una signorina a Parigi di Julio Cortázar. Lo spettacolo che vede in scena Emilio Barone diretto da Alessandra Chieli e Massimiliano Ferrari nasce da un lungo studio dell'opera di Julio Cortázar che la Compagnia ha iniziato nel 2011 con la messa in scena del primo lavoro “La salute degli infermi” e dall'esplorazione dei territori del fantastico e del perturbante.

Sinossi: Il fantastico non è inteso come evasione, ma come mezzo per indagare la realtà a distanza. In “A una signorina a Parigi” il fantastico entra nella realtà senza sovvertirne le regole, senza prendere il posto delle strutture ordinarie della vita, ma proprio per questo ne interroga il senso. Qual è il confine tra amare un’abitudine e soccombervi?  Ciò che vediamo è un uomo chiuso in una stanza che registra dei messaggi da inviare a una misteriosa signorina a Parigi. Cerca di confessarle la sua strana sindrome: da un momento all’altro si è messo a vomitare coniglietti. Fuori dalla stanza c’è il mondo, l’inesorabilità della vita, l’Altro. Dentro la stanza ci sono un uomo e i suoi coniglietti. È un uomo libero? La libertà è la perdita del controllo? La creazione è dannazione?

Non abbiamo cercato di dare una risposta, non ci interessava una lettura psicanalitica o sociologica. A una signorina a Parigi ci ha portato altrove, è un viaggio nei territori dell'inconscio come del conscio, è un invito a guardare il mondo da un'altra prospettiva, l’ineffabile seduzione per “l'altro lato delle cose”. (Compagnia Barone Chieli Ferrari)

La messa in scena

“Lettera a una signorina a Parigi” è una confessione. Nella messa in scena il pubblico entra in una sfera privata, fatta di parole sussurrate e luci soffuse. Il pubblico spia il processo di registrazione di un messaggio audio con un vecchio mangiacassette, continuamente interrotto da esitazioni, da improvvisi slanci di entusiasmo, dalla ricerca delle giuste parole, da momenti di sconforto; la destinataria del messaggio è una signorina a Parigi. I suoni e le musiche si intrecciano al discorso per creare una fitta partitura che conduce il pubblico in una narrazione intima, inquietante e ironicamente spiazzante.

La Compagnia Barone Chieli Ferrari è una compagnia indipendente. Nasce nel settembre 2011 dall’incontro dei tre attori Emilio Barone, Alessandra Chieli e Massimiliano Ferrari. Fonda la propria ricerca teatrale sul valore delle relazioni e delle azioni sceniche individuando uno dei punti centrali del lavoro il rapporto tra letteratura e teatro.

Debutta nell’aprile 2013  con lo spettacolo “La salute degli infermi” vincitore del premio PreVisioni del Teatro della Tosse di Genova e nel marzo 2014 con la lettura “Componibile Cortázar” vincitrice della menzione speciale del bando internazionale “Cortázar e i linguaggi del nostro tempo”. Nel Settembre 2014 debutta con il primo studio di “A una signorina a Parigi” alla biennale “Marte Live” e vince il “Premio Tor di Nona”. A novembre 2014 la compagnia collabora con L'Ambasciata Argentina per “Queremos tanto a Julio” il mese dedicato allo scrittore Julio Cortázar e chiude la manifestazione con il lavoro Componibile Cortázar. Nel febbraio 2015 debutta con la prima parte del nuovo lavoro “Io amo le grandi navi bianche – una corrispondenza d’amore” ospite alla IX edizione della manifestazione Ritratti di Poesia di Roma. Il lavoro è nato in collaborazione con la scrittrice Veronica Raimo e l’attore Francesco Petti.



Teatro Tordinona
Via degli Acqua Sparta, 16
dal martedi al sabato ore 21.15 la domenica ore 18.00
biglietti: 10 euro, 7 euro, tessera associativa gratuita
per info e prenotazioni: 06.7004932
http://www.teatrotordinona.com/
Martedì, 17 Marzo 2015 09:02

Giuria specializzata MArteLive

Ogni sezione artistica ha una sua giuria composta dallo staff e da numerosi addetti ai lavori e partner di MArteLive. 

Giuria Biennale MArteLive 2017


Musica:

Giuseppe Casa Label manager e direttore artistico MArteLabel

Riccardo De Stefano per Exitwell e responsabile sezione Musica

Giuseppe Zingaro Booking agent MArteLabel

Giuseppe Labbruzzo - Direttore produzione / Booking manager MArteLabel

Videoclip:

Giuseppe Casa Label manager e direttore artistico MArteLabel

Giuseppe Labbruzzo - Direttore produzione / Booking manager MArteLabel

Nadia Di Mastropietro Responsabile ScuderieMArteLabel

Fotografia:

Nadia Di Mastropietro Responsabile Arti Visive ScuderieMArteLive

Oriana Rizzuto Direttore responsabile MArteMagazine

Marco Ardizzi Responsabile Fotografia

Daniele Romaniello Responsabile Servizi fotografici e foto live MArteLabel

Pittura:

Nadia Di Mastropietro Responsabile Arti Visive ScuderieMArteLive

Oriana Rizzuto Direttore responsabile MArteMagazine

Grafica:

Nadia Di Mastropietro Responsabile Arti Visive ScuderieMArteLive

Giuseppe Casa Direttore Artistico MArteLive

Street Art:

Nadia Di Mastropietro Responsabile Arti Visive ScuderieMArteLive

Giuseppe Casa Direttore Artistico MArteLive

Teatro:

Eduardo Ricciardelli Responsabile sezione Teatro

Claudio Coticoni Direttore Artistico Tolfarte

Linda Fiocco Responsabile Carpineto Romano Buskers Festival

Circo:

Claudio Coticoni Direttore Artistico Tolfarte

Linda Fiocco Responsabile Circo e Carpineto Romano Buskers Festival

Nadia Di Mastropietro Responsabile ScuderieMArteLive

Danza:

Carmen De Sandi per Sinespatio e responsabile sezione Danza

Claudio Coticoni Direttore Artistico Tolfarte

Nadia Di Mastropietro Responsabile ScuderieMArteLive

Linda Fiocco Responsabile Carpineto Romano Buskers Festival

Letteratura:

Raffaella Roberto Responsabile Letteratura

Francesco lo Brutto Responsabile MArtePress

Oriana Rizzuto Direttore responsabile MArteMagazine

Claudio Coticoni Direttore Artistico Tolfarte

Artigianato:

Claudio Coticoni Direttore Artistico Tolfarte

Linda Fiocco Responsabile Carpineto Romano Buskers Festival

Nadia Di Mastropietro Responsabile ScuderieMArteLive


Giuria Biennale 2014

MUSICA
:

Riccardo De Stefano per Exitwell www.exitwell.com
Alessandro Sgritta per Musicalnews www.musicalnews.com 
Fefo chitarrista Almagretta www.almamegretta.net
Ruggero Ruggeri per Madville www.madville.it
Roberto Cola per Il piano B progetti sonori www.ilpianob.it
Massimo Fava per Famo http://famoweb.it/
Manuele Rauco per Four magazine www.fourzine.it  
Samanta Di Giorgio per 100decibel www.100decibel.com
Francesco Galassi per Exitwell www.exitwell.com
Matteo Pace per Octopus
Gabriele Satta per Yorpicus www.yorpikus.it
Alberto Cattaneo per Loudvision www.loudvision.it
Mattia Porrozzi per Exitwell www.exitwell.com
Giuditta Danzi per Loudvision www.loudvision.it
Danilo D’Auria per Keep On www.keeponlive.com 

TEATRO:

Diana Cagnizzi
Pasquale Passaretti
Enea Tomei
Rossella Teramano
Bruno Monico
Dario Aggioli
Domeni Cattano
Roma Fringe Festival romafringefestival.net

DANZA:

Nunzia Natale per Forwrad factory
Andrea Messina per I'm an egg
Antonio Minini  per Compagnia Antonio Minini www.compagniantoniominini.it
Roberto Castello per Spam www.spamweb.it/it/spam
Alessia Gatta per Ritmi Sotterranei www.ritmisotterranei.com
Chiara Alborino per Danza flux ciadanzaflux.altervista.org/index.html
Ivan Truol per Atacama www.compagniaatacama.it
Patrizia Cavola per Atacama www.compagniaatacama.it
Ivana Cibin per Teatro Grego: che danza vuoi? http://www.teatrogreco.it/teatro/
Carmen De Sandi per Sinespatio

CIRCO:

Guglielmo Bartoli per Carpineto Buskers www.buskercarpineto.org
Paolo Mele per Juggling Magazine www.jugglingmagazine.it
Sara Amitrano
Carlo Paini per Atcl www.atcllazio.it
Renata Mannato per Scuola nazionale di circo www.scuolanazionaledicirco.com

LETTERATURA:

Daniela Primerano per Pagina successiva www.paginasuccessiva.it
Serena Talento per Pagina successiva www.paginasuccessiva.it
Elisabetta Pasca per Colla www.collacolla.org
Domitilla Pirro per Holden www.scuolaholden.it
Fabrizio Macrì per Bel Amì www.baedizioni.it

FOTOGRAFIA:

Tony Leone  www.tonyleone.net 
Angelo Cricchi per ISFCI www.isfci.it
Antonio Barrella per Studio Orizzonte  www.studiorizzonte.com
Roger Nicotera    www.rogernicotera.com
Emanuela Passacantilli
Auronda Scalera per Visiva http://www.visiva.info/jm/
Massimo Ciampa per Visiva http://www.visiva.info/jm/
Eva Mezzacapo per Scuola di fotografia Graffiti www.graffitiscuola.it
Luisa Briganti per CSFADAMS www.csfadams.it
Lisa Micci per Spazio Macsi  www.spaziomacsi.it
Emma Bove per Spazio Macsi www.spaziomacsi.it
Danilo D’Auria per Keep On www.keeponlive.com
Matteo Casilli per Famo http://famoweb.it/
Alessandro Cantarini per Famo http://famoweb.it/

PITTURA:

Auronda Scalera per Visiva http://www.visiva.info/jm/
Massimo Ciampa per Visiva http://www.visiva.info/jm/
Lisa Micci per Spazio Macsi www.spaziomacsi.it
Emma Bove per Spazio Macsi www.spaziomacsi.it
Marco Tarascio
Cecilia Bandiera per Famo http://famoweb.it/
Nicola Alicata per Famo http://famoweb.it/
Barbara Tamburro per 6° Senso Art Gallery www.sestosensoartgallery.net

GRAFICA:
Antoine Durieux
Anna Borello

WRITING:

Alessandro Lungo
Marco Tarascio

CINEMA:

Nicoletta Cataldo per ZenMovie www.zenmovie.it
Giulio Mastromauro per ZenMovie www.zenmovie.it
Herald Buggenig per D-Vision www.d-visionitalia.com
Davide Manca per Fabrique du cinema  www.fabriqueducinema.com
Simona Calcagni per Bolero Film www.bolerofilm.it
Vito Zagarrio per l’ Università Roma3
Alex Infascelli
Cristiano Gerbino per Kino www.ilkino.it
Aureliano Verità per cinema Fatto Quotidiano http://www.ilfattoquotidiano.it/fq-magazine/cinema/
Gabriele Blandamura per LeCool Roma roma.lecool.com
Terenzio Cugia per Cineama www.cineama.it
Giulia Cosentino per Eurovision
Rosa Santoro per ZenMovie www.zenmovie.it
Roberto Urbani per ZenMovie www.zenmovie.it
Dario Di Mella

VIDEOCLIP:

Vittoria Scarpa
Francesca Piggianelli
Luois Siciliano
Marco Missano

DJ:

Stefano Masella
Gianluca Polverari
Giuseppe Carpitella
Francesco Cucchi

VJ:

Michele Mattei
Simone Tulli
Carlo Bava

MODA:

Sara Schiavo per Famo http://famoweb.it/
Cinthia Fiaschi per NeoShop www.neoshopneo.com/it/about-us-3
Livia Carchella per Le Artigiane www.leartigiane.it
Bruna Pietropaoli per Le Artigiane www.leartigiane.it
Ivan Di Turi per Insight Concept Store
Rocco Vernoia per Insight Concept Store
Rosanna Fazio per Insight Concept Store

ARTIGIANATO:

Sara Schiavo per Famo http://famoweb.it/
Cinthia Fiaschi per NeoShop www.neoshopneo.com/it/about-us-3
Livia Carchella per Le Artigiane www.leartigiane.it
Bruna Pietropaoli per Le Artigiane www.leartigiane.it

 

 

Giovedì, 24 Aprile 2014 00:00

La realtà è solo un punto di vista

Partecipa alla sezione fumetto di MArteLive. Tra i premi la pubblicazione di due tavole su INTERNAZIONALE

MArteLive è il primo festival multiartistico italiano che dal 2001 da spazio e opportunità a migliaia di artisti distribuiti nelle 16 sezioni che compongono il festival. Oltre ad essere una vetrina per le opere e i suoi autori, MArteLive offre l’opportunità di far esibire le nuove realtà dell’arte contemporanea italiana in tutte le sue declinazioni davanti ad addetti ai lavori, critici, galleristi e organizzatori di festival.

Sabato, 29 Marzo 2014 00:00

Danza tra le arti al MArteLive

Iscrizioni aperte fino al 10 aprile su www.marteawards.it

MArteLive è il primo festival multiartistico italiano che dal 2001 dà spazio e opportunità a migliaia di artisti distribuiti nelle 16 sezioni che compongono il festival. Manca poco alla chiusura ufficiale delle iscrizioni ma anche la sezione danza è ancora alla ricerca di nuovi ballerini nella vetrina dei giovani talenti italiani. Un’occasione unica per confrontarsi con altri artisti provenienti da tutta Italia e mettere alla prova il talento e la propria tecnica. Negli anni il concorso è divenuto un punto di riferimento nel mondo artistico contemporaneo, portando alla ribalta diversi danzatori e compagnie, fra le quali “Compagnia della Quarta”, “WhyCompany”, e “Teatro Instabile di Aosta”.

Iscrizioni aperte fino al 10 aprile su www.marteawards.it

MArteLive è il primo festival multiartistico italiano che dal 2001 dà spazio e opportunità a migliaia di artisti distribuiti nelle 16 sezioni che compongono il festival. La sezione Moda del festival si pone lo scopo di allargare il campo a quelle che possono essere le tendenze più innovative e frizzanti sul territorio italiano, dando la possibilità a tutti gli artisti di mostrare qual è secondo loro la Moda del Futuro. Componente imprescindibile rimane l’originalità, la capacità di stupire e farsi portatori del moderno.

Pagina 2 di 14

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.