MArteAwards il programma completo del 20 gennaio

In foto: Adriano Bono In foto: Adriano Bono

Guest: L’Orchestraccia e la proiezione di "Troppolitani - Speciale Metropolitana" di Flavia Mastrella e Antonio Rezza – Presenta: Adriano Bono 

Venerdì 20 dicembre 2012 , h 21.00  - 01.00 Galleria D’arte “Il Mitreo” - via Mazzacurati 61/63 e 76 – Roma

MArteAwards è il premio italiano dell’arte nuova, un riconoscimento che MArteLive da al valore artistico e culturale degli artisti ma anche degli addetti ai lavori che durante l’anno si sono distinti per originalità, doti artistiche, impegno e soprattutto per il contributo significativo, in termini d’innovazione, che hanno dato al panorama artistico culturale italiano.

Dopo l’assegnazione dei premi agli artisti in concorso dello scorso 17 dicembre sempre a Corviale il 20 gennaio, sempre presso la Galleria “Il Mitreo”, la seconda parte dei MArteAwards con l’assegnazione dei riconoscimenti fuori concorso MArteAwards.

Ospiti della serata una formazione ridotta del gruppo itinerante delirante folk-punk-rock romano, L’Orchestraccia e Adriano Bono che oltre ad esibirsi vestirà anche i panni del presentatore della serata che vedrà anche altri ospiti e performance con Alessio Fralleone e Madame Decadent che coloreranno la serata con due esibizioni di live painting. Per la danza la Compagnia Can Bagnato porterà in scena "Performance di danza con tempesta" di e con Eugenio Di Vito. Per l’arte circense in scena la Compagnia della Settimana Dopo con "Sur Place" di e con Luca Di Luca.

In mostra anche i pittori Andrea Cardia, Rocco Cerchiara, Madame Decadent, Silvia Pelissiero, il fotografo Angelo Cattolico, gli artigiani Fabrike Recikled (Raul Ruiz Rodriguez) e Livia Tedeschi e la stilista Maisone Ròde  (Barbara D'altoè).

Come a dicembre sarà un gala artistico dell’arte emergente realizzato in pieno stile MArteLive, con il susseguirsi di spettacoli e allestimenti coreografici, il tutto rigorosamente dal vivo e in diretta streaming grazie alla webtv indipendente su www.meddle.tv e sul sito ufficiale www.corvialeurbanlab.it.

MArteAwards nasce nel 2005 come spin-off di MArteLive, storico festival multidisciplinare italiano nato nel 2001 a Roma su iniziativa di Giuseppe Casa, attuale direttore artistico della kermesse. I MArteAwards oggi si presentano come una manifestazione unica in Italia, un'occasione di riscatto per artisti emergenti e artisti conosciuti che spesso non godono dei clamori del pubblico e dei media, un'opportunità di promozione dell'arte pura, fatta dai giovani e per i giovani.

Dal 2010, infatti, sono stati introdotti i MArteAwards “fuori concorso" e la costituzione di una "Golden Jury" composta da tre comitati: artistico d'onore, di gestione e tecnico.

Il comitato di gestione nel arco del 2011 ha svolto un grande lavoro di ricerca di tutte le novità che stanno emergendo e che sono emerse nell’anno appena concluso e che si sono distinte per qualità e originalità. I MArteAwards come il festival sono una manifestazione multi-disciplinare e per ogni sezione artistica si cerca di mettere in risalto i suoi tratti più caratteristici.

Quest’anno i MArteAwards “fuori concorso” fanno un salto di qualità importante con una giuria che è cresciuta tantissimo e che presenta nomi di primissimo piano nel panorama culturale italiano come: Luca Fornari (Direttore Primo Maggio), Lorenzo Kruger (artista e cantante Nobraino), Fabio Gallo (Giornalista), Pino Marino (cantautore), Valerio Corzani (Giornalista radio RAI 3), Adriano Bono (cantautore), Marco Conidi (Cantautore), Massimo Andreozzi dj, Direttore Gate Roma (LifeGate Radio), Simona Banchi (Teatro Ambra alla Garbatella), Roberto Angelini (Cantautore), Niccolo Fabi (cantautore), Alessandro Sgritta (critico musicale), Luigi Morra (operatore culturale),  Luzy elle dj (magnetica, toretta style,twyggy), Carlo Infante (Urban Experience), Ugo Coccia (RAI International), Maria Cristina Zoppa (giornalista Radio Rai), Gianni Santoro (XL) Fausto Pellegrini (Rai News 24), Gianluca Polverari (Radio Città Aperta), Gabriele Antonucci (Il tempo), Federico Fiume (L'Unità).

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.