BiennaleMArteLive: i finalisti della sezione videoclip

Dal 23 al 28 settembre l’evento dedicato tutte alle più svariate forme artistiche, puntando sull’innovazione e dando spazio agli emergenti con ospiti nazionali ed internazionali in circa 40 location distribuite sia a Roma che nel Lazio

A settembre MArteLive sarà “Ovunque”, sia a Roma che ne Lazio con circa 900 artisti, traguested emergenti delle varie discipline, e decine di addetti ai lavori nelle sue 16 sezioni artistiche.

40 location in 6 giorni ospiteranno circa 250 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping e altro in perfetto stile MArteLive.

Il centro nevralgico di tutta la manifestazione sarà lo spazio dell’ex Mattatoio di Testaccio a Roma che ospiterà l’evento principale, con il format multidisciplinare che contraddistingue il festival dal 2001, nell’area del Campo Boario, della Pelanda e dell’area esterna al Macro che dal 23 al 25 ospiterà le finali nazionali del contest MArteLive.

Intorno all’evento principale decine di “eventi off” distribuiti in tutta la città di Roma e nel Lazio.

L’alto livello artistico degli iscritti al concorso ha portato lo staff centrale MArteLive a riservare ulteriori posti, oltre quelli comunicati in questi giorni, ad altri artisti che si sono distinti per le loro abilità.

In questi giorni pubblicheremo le liste complete di ogni sezione: oggi è la volta di videoclip.

I finalisti sono:

Francesco Lettieri con il video QWERTY dei K-Conjong

Roberto Zazzara  con il video Best Kept Secret di Amp Rive

Ruggero Pini con il video Nothing to me dei Godblesscomputers

Mario Parruccini con il video Love dei Sistiana

Lucio Laugelli con il video Teenage Calling dei Femme Fatale

Giuseppe Pezzulla con il video Per te...Pizzica Pizzica di Mascarimirì

Luca Poce con il video A ritmo di pioggia di Mathì

Simone Rossini e Giulio Torlo con il video di Enjoy The Silence (Depeche Mode cover)   RandomClockWork

Mauro Talamonti con il video Millecolori di Daniele Celona

Luca "Kudu" Anello con il video Lady Killer di Zoas

Roberto Eduardo Maria Mazzarago con il video Swingin' London dei The Yellow feat. Sdrumità

Andrea Spigarelli e Uliana Piro con il video Venus in Darfur dei Wonder Vincent

Daniele Pezzi con il video Ho visto gli alieni di FREI

Umberto Petrocelli con il video Hotel Banana dei Lapingra

Simone Drocco con il video Oldroom di Daniele Sciolla

Pietro Leone con il video Sometimes dei Black Jezus

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.