Ric Festival di Rieti premia Silvio Gioia e Marzia Ghezzo

Il RIC FESTIVAL è la proposta culturale estiva che la Regione Lazio e l’ A.T.C.L. promuovono attraverso una commistione tra le discipline artistiche e le identità dei luoghi, valorizzando e disseminando il territorio con molteplici iniziative ambientate nelle architetture storiche e negli straordinari spazi all’aperto della città.
Rieti, centro d’Italia, lo è anche di tutto questo nuovo movimento.

In questa città il festival ha portato una sferzata al pessimismo imperante riscontrato parlando con ogni generazione di cittadini, ha mostrato spettacoli compiuti di artisti importanti come Deflorian/Tagliarini o I Sacchi di Sabbia, Compagnia Krypton, Frosini/Timpano o il vincitore del premio InBox 2014 Valerio Malorni, ma ha sostenuto anche le nuove produzioni come i tre lavori sulla drammaturgia del norvegese Jon Fosse, affidati a tre registi giovani e poco noti, mostrando un piccolo programma di teatro ragazzi e aprendo infine uno squarcio sul percorso di creazione dedicato a Pasolini, intrapreso da Giorgio Barberio Corsetti in vista di un’uscita pubblica il 12 settembre proprio a Rieti.

Il RIC Festival - Rieti, partner di MArtelive decide di premiare Silvio Gioia e Marzia Ghezzo con un ingaggio nella prossima edizione del Festival.

silvio gioia e marzia ghezzo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.