St. Louis College Of Music partner di MArteLive

santluisSt. Louis College Of Music, partner esclusivo (sezione scuole di musica) del MArteLive 2011. Sconti su iscrizioni e corsi. Partecipazione a Odio L'estate 2012 per il vincitore e una menzione speciale per Odio L'estate 2012 sezione Giovani. Produzione e management per una delle band che arriverà alle finali nazionali.

 

Fondato nel 1976, il Saint Louis è fra le più rinomate realtà didattiche musicali di eccellenza di respiro europeo, con oltre 1.800 allievi ogni anno provenienti da ogni Paese. Vanta un corpo docente stabile composto da 120 docenti di fama nazionale, diretto dal M° Stefano Mastruzzi. Nel 2005 ha conseguito la Presa d’Atto del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, la certificazione di qualità Iso 9001 e si è accreditata come agenzia formativa della Regione Lazio.

Ha tre sedi nel cuore di Roma e una nel centro di Brindisi, tre studi di registrazione, 32 aule multifunzione, alloggi per studenti fuori sede situati nello stesso edificio della Scuola. L’attività istituzionale è rappresentata dai corsi professionali di diploma (triennio + biennio di specializzazione con indirizzo JAZZ o ROCK-BLUES) per tutti gli strumenti, che preparano il musicista professionista di domani, dopo oltre 2.000 ore di lezioni di strumento, armonia, arrangiamento, ear training, improvvisazione, musica di insieme, big band, pratica di studio di registrazione fino ad arrivare, all’ultimo anno di studi, al progetto di diploma, vera e propria produzione artistica in cui l’allievo musicista progetta, compone, arrangia e produce in studio il suo primo lavoro discografico per l’etichetta Jazz Collection.

Ricco di sbocchi lavorativi il corso di diploma per tecnici del suono, una figura professionale molto richiesta dal mercato sia in studio di registrazione, in radio, presso live club, festival, televisioni. E ancora, fiore all’occhiello, i diplomi di composizione e musica da film, che vengono affrontati attraverso lo studio della composizione tradizionale e dell’orchestrazione fino all’utilizzo di strumenti elettronici e virtuali, al passo con le moderne tecniche di produzione sonora cinematografica. Ogni anno, gli allievi del corso di composizione hanno la straordinaria opportunità di ascoltare le proprie composizioni eseguite da un’orchestra sinfonica dal vivo in un concerto aperto al pubblico, un’occasione unica per confrontarsi con le problematiche reali dell’orchestrazione.

Ogni anno il Saint Louis assegna 60 borse di studio ad allievi particolarmente meritevoli e talentuosi per frequentare gratuitamente i corsi di diploma. All’interno del Saint Louis opera un centro di produzione, con lo scopo di coltivare i giovani talenti e guidarli attraverso una originale produzione artistica nel mondo del lavoro, promuovendone l’attività con concerti nei principali festival e live club italiani.

Artisti di tutto il mondo hanno contribuito negli ultimi 35 anni alla didattica del Saint Louis con incontri e seminari, fra cui Elvin Jones, Pat Metheny, Enrico Pieranunzi, Kenny Clarke, Dizzy Gillespie, Jack De Johnette, Paul Motian, John Patitucci, Frank Gambale, Maurizio Giammarco, Roberto Gatto, Danilo Rea, Giovanni Tommaso, Enrico Rava, John Taylor, Marcus Miller, Larry Grenadier, Jeff Ballard, Dave Holland, Kenny Werner, Lee Konitz, Paolo Fresu, Peter Erskine, Jom Hall, Joe Pass, Scott Henderson, Max Roach, Mark Murphy, Carl Anderson, Elliot Zigmund, Darryl Jones, Christian Meyer, Steff Burns, Ricky Portera, Mike Stern, Rosario Giuliani, Robben Ford, Nnenna Freelon, Horacio Hernandez, Kenny Wheeler, John Abercrombie, Bob Mintzer, Jojo Mayer, Dede' Ceccarelli, Gene Jackson, Jerry Hey, Norma Winstone, Jeff Tain Watts, Kurt Rosenwinkel, Scott Colley, Joey Calderazzo, Phil Markowitz, Peter Bernstein, Nancy King, Mark Turner e numerosi altri.

il Saint Louis è anche Centro di ProduzioneAgenzia artistica di Management, Etichetta discografica per il Jazz e il Pop-Rock, editore del free-press di attualità musicale Music in, fondatore di European Jazz Contest e promuove numerose attività di alto livello documentate all'interno del sito.

Il Saint Louis ospita infine un centro studi e ricerche, diretto da Adriano Mazzoletti, per la conservazione e la digitalizzazione di vastissimi archivi sonori, dischi, incisioni e interviste inedite, video storici, al fine di rendere questo immenso patrimonio culturale fruibile da parte del pubblico, in particolare studenti e giovani musicisti, studiosi, appassionati, artisti e musicologi. L’apertura al pubblico per la consultazione è prevista per settembre 2011.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.